Progetto singolo

100,00%

Telepatologia

15/06/2016
Costo del progetto: € 96.500,00 | Donazioni ricevute: € 96.500,00

Il progetto si riferisce all’acquisizione di uno strumento che permette a due o più patologi (medici specializzati nella diagnosi istologica delle malattie, ed in questo specifico progetto delle malattie tumorali dell’apparato muscolo-scheletrico) di esaminare contemporaneamente preparati istologici relativi a neoplasie.

Lo scopo è quello di condividere diagnosi spesso complesse e di difficile risoluzione, sia in campo pediatrico che dell’adulto.

Normalmente oggi la consulenza avviene ancora con modalità tradizionali e superate: attraverso l’invio dei preparati istologici relativi ad un paziente tramite corrieri che trasportano in tutto il mondo il materiale. Questa modalità di trasporto comporta ovviamente dei lunghi tempi di percorrenza, esecuzione e spesso difficoltà di contatti.

Questo strumento permette; invece, la scansione, l’invio via web e la visualizzazione di immagini attraverso un monitor in qualsiasi paese del mondo, consentendo la consulenza (teleconsulenza) presso i centri di più nota ed elevata esperienza mondiale.

Con questo apparecchio l’invio e la comunicazione avvengono in tempo reale e soprattutto permettono che due o più professionisti si parlino osservando insieme le stesse immagini che scorrono su di uno schermo (tipo schermo del computer), in viva voce.

L’apparecchiatura sarà installata presso la Città della Salute a disposizione dei patologi e collaboratori che si occupano di diagnostica muscolo-scheletrica sia dal punto di vista diagnostico vero che dal punto di vista didattico. Potranno accedervi anche altri operatori medici che collaborano con l'Anatomia Patologica, che sarà responsabile della gestione.

Apparecchiatura
Sistema di Scansione Hamamatsu Nanozoomer mod.RS 2.0 di Nikon

Responsabili del progetto
Dr.ssa Alessandra Linari, Divisione di Anatomia Patologica Presidio OIRM, Sant’Anna

Costo del progetto
95.600 Euro